Fcq89gYBQYU
Freddo d’estate, io cucino lo stesso! voi che fate?
Breve guida per sopravvivere al caldo senza accendere i fornelli
Quante volte abbiamo sentito dire (o noi stessi abbiamo pronunciato) la frase: “Cucinare? Con questo caldo!?”
Così, fra un’insalata e una fetta di melone, siamo sopravvissuti alla calura estiva. In realtà, la cucina naturale e vegan offre una grande varietà di piatti realizzabili senza dover per forza “spignattare”: grazie all’aiuto di preziosi elettrodomestici (come il frullatore) possiamo preparare sfiziosi manicaretti, usando ingredienti di stagione e abbinamenti insoliti. L’attività più importante a cui dedicarsi nei mesi più caldi è prenderci cura del nostro organo più esteso: la pelle! Largo quindi a prodotti freschi, per idratare il nostro corpo in profondità e farci un pieno di vitamine.
Eccovi qualche curiosità sugli ingredienti impiegati nelle ricette di questo mese: un antipasto estivo di origini andaluse, il salmorejo servito con crostino di insalata di limoni di Procida.
Pomodoro: ricco di licopene, é un vero toccasana per il cuore e il sistema circolatorio;
Cetriolo: grande amico delle diete, il cetriolo contiene acido tartarico, sostanza capace di limitare l’assorbimento dei carboidrati.
Avocado: contrariamente a quanto si pensi, i grassi dell’avocado non fanno prendere peso, anzi, stimolando l’attività del metabolismo grazie alla presenza di sali minerali e dell’acido oleico (lo stesso grasso contenuto nell’olio extravergine d’oliva!) aiuta a tenere sotto controllo il peso.
Limone: benché il suo gusto sia decisamente aspro, il limone è il frutto maggiormente alcalinizzante presente in natura. Antinfiammatorio, disinfettante naturale, aiuta perfino a sbiancare i denti (come dicevano le nostre nonne!).
Peperoncino: per la cucina ayurvedica il peperoncino ha un alto potere rinfrescante. Inoltre, il contenuto di capsaicina, lo rende un potente antidolorifico.
Menta: come molte erbe aromatiche, la principale proprietà della menta è di essere un forte digestivo. Inoltre il suo gusto è forse il più fresco presente in natura: un must have della nostra cucina estiva.

INGREDIENTI per 4 persone

Per il salmorejo:

1 kg di pomodorini
3 cetrioli
¼ di cipolla bianca
1 mazzo di basilico
80 g di olio extravergine di oliva
sale q.b.
2 fette di pane integrale in cassetta
1 avocado per guarnire

Per i crostini:

3 limoni
4 fette pane integrale in cassetta
Olio evo q.b.
sale q.b.
Menta
Peperoncino
1 spicchio di aglio

Per l’insalatina di limoni:

3 limoni di costiera
2 fette pane integrale in cassetta
Olio evo q.b.
sale q.b.
Un mazzetto di menta
1/2 cucchiaino di peperoncino
1 spicchio di aglio

PREPARAZIONE per il Salmorejo

– Mondate i pomodorini e privateli del picciolo. Con l’aiuto di un pelapatate sbucciate il cetriolo e tagliatelo a tocchi.

– Nel bicchiere del frullatore, unite pomodori, cetriolo, cipolla, olio, una presa di sale (sapete qual è la differenza fra presa e pizzico? La presa di ottiene utilizzando tre dita, il pizzico solo due!) è il pane.

– Frullate fino a ottenere un compostodenso.

– Versate nei bicchieri/ciotoline di servizio e riponete in frigorifero a raffreddare.

– Nel frattempo tagliate l’avocado a metà, con l’aiuto di un cucchiaio separate la polpa dalla buccia e tagliatelo a fette. Ricordatevi di irrorare le fette ottenute con il succo di limone, eviterete cosicché si ossidi. 

– Guarnite il salmorejo con l’avocado e servite.

PREPARAZIONE per l’insalatina di limoni

«Perché la ricetta riesca è necessario scegliere bene i limoni: dovranno essere un po’ più grossi della media, con la scorza piena e non troppo regolare! I limoni perfetti sono quelli provenienti da Procida e da Sorrento, poiché hanno una quantità di albedo (la parte bianca del limone) maggiore e quindi un gusto più delicato.»

– Lavate con l’aiuto di una spazzolina la buccia dei limoni. Quindi procedete al taglio, eliminando le due estremità e tagliandoli a piacere. 

– Nel frattempo tostate il pane in forno, fino a che non risulterà dorato e croccante.

– Mondate e tritate le foglie di menta, avendo cura di tenerne da parte 4 per guarnire.

– In un pentolino, riponete olio, aglio e il peperoncino. Soffriggete dolcemente, facendo attenzione che il peperoncino non bruci.

– Condite i limoni con l’olio aromatizzato, aggiungete la menta, aggiustate di sale e infine unite il pane tostato, dopo averlo tagliato a cubetti.

– Servite guarnendo con la menta fresca, in ciotoline monoporzione. 

Pushed by BaciamInCucina 

No more articles